SPORT E CONCENTRAZIONE: CONNUBIO VINCENTE!

Fotolia_314015_MImparare a gestire in maniera efficace e per tempi prolungati la propria attenzione è uno degli elementi chiave per raggiungere prestazioni eccellenti.

Negli ultimi 20 anni diversi studiosi – uno tra i più importanti l’americano Robert Nideffer – si sono soffermati su questo aspetto.
Gli studi più accreditati dimostrano come l’attenzione vari in relazione a due parametri: l’ampiezza (data dalla quantità di stimoli presa in esame contemporaneamente) e la direzione ( il tipo di stimoli su cui la nostra attenzione si sofferma, ad es. interni o esterni).

Conoscere come il nostro focus attentivo funzioni e selezioni gli input ambientali, ci permette di individuare ed eliminare gli stimoli poco salienti per l’azione intrapresa detti distrattori.

I nemici più comuni della nostra attenzione sono i pensieri rivolti al passato o al futuro, la tendenza continua a monitorare ciò che ci sta attorno e una cattiva gestione della propria emotività.

Ma è davvero possibile controllare la nostra attenzione?

Si, basta come sempre un po’ di allenamento!

L’utilizzo di tecniche di concentrazione e gestione dell’attenzione, apprese sotto la guida di un mental trainer, possono favorire un miglior senso di autoefficacia, incrementando la qualità del gesto tecnico e, in ultima analisi, migliorando la performance.

A cura della Dott.ssa Stefania Ortensi, Psicologa dello Sport

16617523_s

Annunci